Interventi straordinari e di emergenza


Art. 42 D.lgs. n. 33/2013

Obblighi di pubblicazione concernenti gli interventi straordinari e di emergenza che comportano deroghe alla legislazione vigente.
Le pubbliche amministrazioni che adottano provvedimenti contingibili e urgenti e in generale provvedimenti di carattere straordinario in caso di calamita' naturali o di altre emergenze, ivi comprese le amministrazioni commissariali e straordinarie costituite in base alla legge 24 febbraio 1992, n. 225, o a provvedimenti legislativi di urgenza, pubblicano: a) i provvedimenti adottati, con la indicazione espressa delle norme di legge eventualmente derogate e dei motivi della deroga, nonche' l'indicazione di eventuali atti amministrativi o giurisdizionali intervenuti; b) i termini temporali eventualmente fissati per l'esercizio dei poteri di adozione dei provvedimenti straordinari; c) il costo previsto degli interventi e il costo effettivo sostenuto dall'amministrazione. I Commissari delegati di cui all'articolo 5, della legge 24 febbraio 1992, n. 225, svolgono direttamente le funzioni di responsabili per la prevenzione della corruzione di cui all'articolo 1, comma 7, della legge 6 novembre 2012, n. 190 e di responsabili per la trasparenza di cui all' articolo 43 del presente decreto.

Nell'anno 2015:
- non è stato adottato alcun provvedimento concernente interventi straordinari e di emergenza (provvedimenti contingibili e urgenti e di carattere straordinario in caso di calamità naturali) che abbiano comportato deroghe alla legislazione vigente;
- non è stato adottato alcun provvedimento amministrativo o giurisdizionale;
- non è stato assegnato nessun termine per l'esercizio di poteri di adozione dei provvedimenti straordinari;
- non è stato sostenuto alcun costo per interventi straordinari e di emergenza;
- non sussiste nessuna forma di partecipazione degli interessati ai procedimenti di adozione dei provvedimenti straordinari


Si segnala l'adozione dell'Ordinanza del Sindaco n. 1/2015 del 08/04/2015 Ordinanza contingibile e urgente per incolumità pubblica (in allegato)

Nell'anno 2016:
- non sono stati adottati provvedimenti concernenti interventi straordinari e di emergenza che comportano deroghe alla legislazione vigente (provvedimenti contingibili e urgenti e di carattere straordinario in caso di calamità naturali), con indicazione espressa delle norme di legge eventualmente derogate e dei motivi della deroga;
- non sono intervenuti atti amministrativi o giurisdizionali;
- non è stato assegnato nessun termine per l'esercizio di poteri di adozione dei provvedimenti straordinari;
- non è stato sostenuto dall'amministrazione alcun costo per interventi straordinari e di emergenza.

Scarica gli allegati disponibili:

Condividi su