Il comune informa:
Albo Pretorio
  • Gonnosnò

    Gonnosnò

    Gonnosnò è un paese situato nella parte centro occidentale della Sardegna, ai piedi dell’altopiano della giara, nella provincia di Oristano dal cui capoluogo dista circa 40 Km. Conta circa 800 abitanti. Il suo territorio ha un'estensione di circa 15 Kmq.

  • Figu

    Figu

    Gonnosnò comprende anche la frazione di Figu,l’origine del nome della frazione Figu molto probabilmente è legata alla presenza degli alberi di fico.

Ludoteca


La Ludoteca è un servizio educativo ricreativo culturale aperto a quanti intendono fare esperienza di gioco ed ha lo scopo di favorire la socializzazione, ed educare all’autonomia ed alla libertà di scelta e di valorizzare le capacità espressive creative d’ogni bambino ragazzo adulto e anziano.
La Ludoteca si configura come luogo di attrazione e di socializzazione per la pluralità della popolazione. Esso rappresenta infatti la sede ideale di incontro e di scambio tra le varie fasce generazionali.
Concepito come epicentro di varie attività e iniziative esso veste connotati di complementarità rispetto alle altre agenzie istituzionali e non operanti nel territorio: famiglia, ASL, Associazioni di volontariato e varie.
La Ludoteca è pertanto un polo di riferimento per la promozione di interventi volti a favorire la partecipazione consapevole e attiva da parte della popolazione locale al fine di promuovere il superamento della politica del mero assistenzialismo.
OBIETTIVI E FINALITÀ

Finalità della Ludoteca. è quella di articolare ,progressivamente, una continuità ramificata di iniziative significative, tali da impiegare, validamente il tempo libero dei minori e degli adolescenti e dei giovani degli anziani, dei disabili, nonché fornire degli stimoli tali da incentivare in essi, a lungo termine, la capacità di elaborare autonomamente esperienze conformi alle loro aspirazioni.
Il Ludoteca si caratterizza pertanto come luogo di attrazione, di incontro, di vita di relazione, di possibile aggiornamento.
In sintesi si configurano i seguenti obiettivi:
• Aggregazione - socializzazione;
• Attuazione di processi di educazione permanente;
• Favorire gli scambi intergenerazionali;
Recupero di tradizioni culturali.

I destinatari del servizio sono minori e degli adolescenti e dei giovani degli anziani, dei disabili, si ipotizzano suddivisioni per fascie d’età in gruppi di circa 10 partecipanti.
L’accesso alla Ludoteca è gratuita ai sensi del DPGR 12/89 art. 8.I Frequentatori sono tenuti all’osservazione del regolamento.

Il Comune di Gonnosnò gestisce una ludoteca comunale dall'anno 2005 affidando il servizio a cooperativa sociale previa gara d'appalto; sulla base delle indicazioni di Leggi nazionali e regionali il servizio di Ludoteca si propone di promuovere i diritti e le opportunità per l'infanzia e l'adolescenza creando sul territorio una presenza significativa di azioni orientate a favorire la cultura e la pratica del gioco.
FUNZIONAMENTO DEL SERVIZIO
Il Servizio di Ludoteca è rivolto ad un'utenza di prevalenza della fascia di età da 3 a 14 anni. Si garantiscono almeno tre aperture al pubblico nelle fasce orarie funzionali all’utenza ( qualora ci sia un numero inferiore ai n. 5 partecipanti per un periodo significativo tale fascia dovrà essere accorpata ad un’altra. ) con la presenza di un operatore ogni dieci bambini. L’apertura giornaliera è orientativamente dalle ore 15,30 alle ore 18,30 e terrà conto delle esigenze dell’utenza e del servizio. Deve essere assicurato dalla Ditta un monte ore per la preparazione e sistemazione spazi e per l’attività di coordinamento (contatti con Comune, Scuole, Associazioni, altro) per minimo 4 ore settimanali complessive. L'attività presso la sede della Ludoteca si svolge nel periodo gennaio - metà giugno e dalla seconda metà di settembre a dicembre. Nei mesi di Giugno (da metà giugno), Luglio (solo le due prime settimana), e prima metà di Settembre.
Il Servizio si interrompe orientativamente per tre settimane nel mese di agosto, oltre alle festività
natalizie (2 settimane), pasquali (1 settimana) e civili e nel mese di agosto. Le interruzioni sono modificabili in base alle esigenze degli utenti e per l'effettuazione di laboratori, corsi e altre iniziative di carattere straordinario .
Per le attività di carattere straordinario, minimo due all'anno, è previsto un minimo di 20 ore .
Attualmente il Servizio è affidato alla Cooperativa sociale "Mosaico"


Condividi su