Il comune informa:
Albo Pretorio
  • Gonnosnò

    Gonnosnò

    Gonnosnò è un paese situato nella parte centro occidentale della Sardegna, ai piedi dell’altopiano della giara, nella provincia di Oristano dal cui capoluogo dista circa 40 Km. Conta circa 800 abitanti. Il suo territorio ha un'estensione di circa 15 Kmq.

  • Figu

    Figu

    Gonnosnò comprende anche la frazione di Figu,l’origine del nome della frazione Figu molto probabilmente è legata alla presenza degli alberi di fico.

Raccolta differenziata rifiuti


Il servizio di raccolta e trasporto dei rifiuti solidi urbani e assimilati è gestito dall’Unione di Comuni Alta Marmilla sede di Ales. Prevede la raccolta a domicilio di umido, carta, plastica, vetro, secco, secondo un calendario settimanale distribuito alle famiglie.
Vengono inoltre ritirati materiali ferrosi ed ingombranti, olio vegetale esausto, batterie/pile esauste. I Cittadini interessati al ritiro a domicilio di ferrosi ed ingombranti dovranno presentare apposita istanza presso l’Ufficio comunale.

Normativa
D.lgs. 3 aprile 2006, n. 152 recante "Norme in materia ambientale"

Destinatari del Servizio
Tutti i cittadini

Servizi erogati:
I rifiuti devono essere conferiti utilizzando le apposite attrezzature (contenitori e buste), posizionati fuori dall’ingresso della propria abitazione e nella pubblica via la sera prima della raccolta oppure entro le ore 5:00 del giorno di raccolta.

Umido: La frazione organica deve essere conferita all’interno del sacchetto biodegradabile e compostabile, riposto ben chiuso all’interno dell’apposito contenitore (biopattumiera). Gli utenti possono conferire anche gli sfalci del verde e delle potature all’interno di un contenitore non forato della capacità massima di 30 litri, da posizionare a lato del contenitore dedicato alla raccolta ordinaria dell’umido.

Secco indifferenziato: i rifiuti devono essere conferiti all’interno del sacco grigio semitrasparente, riposto ben chiuso all’interno dell’apposito contenitore.

Carta: Il materiale deve essere conferito nell’apposito contenitore senza sacco, avendo cura di separare giornali e riviste dai loro involucri in cellophane e schiacciare le scatole di cartone e cartoncino.

Plastica: Il materiale deve essere conferito nell’apposito sacco di colore giallo semitrasparente ben chiuso, avendo cura di schiacciare le bottiglie e i flaconi nel senso della loro lunghezza e chiuderli con il loro tappo.

Vetro: La raccolta del vetro viene effettuata congiuntamente con le lattine in alluminio e/o in banda stagnata. Il materiale deve essere conferito nell’apposito contenitore senza sacco, evitando di frantumare il vetro. É vietato conferire vetro anormalmente frantumato.

Olio vegetale esausto: dovrà essere versato nella tanica verde e gialla da lt.5,5.
La tanica, una volta piena, verrà svuotata nella cisterna posizionata nel cortile comunale.

Batterie/pile esauste: Sono presenti appositi contenitori per lo smaltimento delle batterie esauste (auto, telefoni, macchinari in genere) e pile usate. I Cittadini interessati al ritiro dovranno rivolgersi presso l’ Ufficio comunale.

Ingombranti e ferrosi: Il ritiro a domicilio è previsto con frequenza mensile, su 2 giorni distinti, secondo il calendario delle raccolte. La richiesta di ritiro può essere presentata entro 2 giorni dal turno di raccolta, compilando un apposito modulo disponibile allo sportello e nel sito istituzionale dell’Ente.
La richiesta può essere presentata tramite:

PEC all’indirizzo protocollo@pec.comune.gonnosno.or.it o tramite e-mail all'indirizzo protocollo@comune.gonnosno.or.it

All’Ufficio durante gli orari di apertura al pubblico (dal lunedì al venerdì dalle ore 8:00 alle ore 14:00, il martedì e il giovedì dalle 15:30 alle 18:30);

Posta al seguente indirizzo Comune di Gonnosnò, Via Oristano n. 30 - 09090 Gonnosnò (OR).

Fax al seguente numero 0783931679

L’utente può conferire al massimo n. 3 pezzi per turno di raccolta e deve dichiarare al momento della richiesta il numero e il tipo di rifiuto da conferire.
I rifiuti devono essere posizionati all’esterno della propria abitazione nel punto più prossimo alla strada, avendo cura di non arrecare intralcio al transito veicolare e/o pedonale.

Scarica gli allegati disponibili:

Condividi su