Welfare to Work

L’Agenzia regionale del Lavoro, nell’ambito dell’azione di sistema Welfare to Work per le politiche di reimpiego 2012 “€œ 2014, finanziato dal Ministero del Lavoro e attuato dalla Regione Sardegna con l’assistenza tecnica di Italia Lavoro, promuove l’intervento finalizzato a supportare il reinserimento nel mercato del lavoro di lavoratori espulsi dai processi produttivi.
Le attività  messe in campo con l’intervento intendono contribuire a creare una risposta all’attuale quadro di crisi sollecitando la domanda di lavoro locale attraverso la messa in disponibilità  e la promozione di un adeguato sistema incentivante.
L’intervento, a sportello, è rivolto ai datori di lavoro che abbiano assunto a tempo indeterminato soggetti svantaggiati dal 1 gennaio 2014 al 30 giugno 2015, o che intendano assumerli entro il 30 giugno 2015.
I destinatari sono i soggetti residenti in Sardegna espulsi dai processi produttivi, considerati lavoratori svantaggiati, percettori e non di ammortizzatori sociali anche in deroga, ad esclusione dei percettori di ammortizzatori sociali su legislazione ordinaria e in particolare:
– ex somministrati già  beneficiari di mobilità  in deroga, con indennità  scaduta o prossima alla scadenza;
– espulsi dal mercato del lavoro e operanti nel sistema aeroportuale sardo, già  destinatari di specifici accordi sottoscritti in sede istituzionale; operanti nei servizi ausiliari dei medesimi scali;
– espulsi dal mercato del lavoro e operanti nel settore delle tecnologie dell’informazione e della comunicazione.
Le risorse, pari a 3.080.945,66 euro di cui 1.000.000,00 euro del Ministero del Lavoro, saranno finalizzate all’erogazione di “bonus assunzionali” e “doti” per assunzioni a tempo indeterminato di lavoratori svantaggiati fino ad esaurimento delle risorse disponibili.
I datori di lavoro interessati dovranno far pervenire tutta la documentazione entro le ore 20 del 30 giugno 2015 esclusivamente tramite pec al seguente indirizzo: agenzialavoro@pec.regione.sardegna.it

L’Agenzia di Sviluppo Locale Due Giare è disponibile per fornire informazioni sull’iniziativa e sostenere la partecipazione alla stessa da parte dei soggetti interessati

Continua la lettura

Data:
30 Aprile, 2015

L’Agenzia regionale del Lavoro, nell’ambito dell’azione di sistema Welfare to Work per le politiche di reimpiego 2012 “€œ 2014, finanziato dal Ministero del Lavoro e attuato dalla Regione Sardegna con l’assistenza tecnica di Italia Lavoro, promuove l’intervento finalizzato a supportare il reinserimento nel mercato del lavoro di lavoratori espulsi dai processi produttivi.
Le attività  messe in campo con l’intervento intendono contribuire a creare una risposta all’attuale quadro di crisi sollecitando la domanda di lavoro locale attraverso la messa in disponibilità  e la promozione di un adeguato sistema incentivante.
L’intervento, a sportello, è rivolto ai datori di lavoro che abbiano assunto a tempo indeterminato soggetti svantaggiati dal 1 gennaio 2014 al 30 giugno 2015, o che intendano assumerli entro il 30 giugno 2015.
I destinatari sono i soggetti residenti in Sardegna espulsi dai processi produttivi, considerati lavoratori svantaggiati, percettori e non di ammortizzatori sociali anche in deroga, ad esclusione dei percettori di ammortizzatori sociali su legislazione ordinaria e in particolare:
– ex somministrati già  beneficiari di mobilità  in deroga, con indennità  scaduta o prossima alla scadenza;
– espulsi dal mercato del lavoro e operanti nel sistema aeroportuale sardo, già  destinatari di specifici accordi sottoscritti in sede istituzionale; operanti nei servizi ausiliari dei medesimi scali;
– espulsi dal mercato del lavoro e operanti nel settore delle tecnologie dell’informazione e della comunicazione.
Le risorse, pari a 3.080.945,66 euro di cui 1.000.000,00 euro del Ministero del Lavoro, saranno finalizzate all’erogazione di “bonus assunzionali” e “doti” per assunzioni a tempo indeterminato di lavoratori svantaggiati fino ad esaurimento delle risorse disponibili.
I datori di lavoro interessati dovranno far pervenire tutta la documentazione entro le ore 20 del 30 giugno 2015 esclusivamente tramite pec al seguente indirizzo: agenzialavoro@pec.regione.sardegna.it

L’Agenzia di Sviluppo Locale Due Giare è disponibile per fornire informazioni sull’iniziativa e sostenere la partecipazione alla stessa da parte dei soggetti interessati

consorzio due giare

welfare to work

errata corrige

Ulteriori informazioni

Ultimo aggiornamento

30 Dicembre, 2021