Articoli 13 e 14 D.lgs. n. 33/2013

Titolari di incarichi politici di cui all’articolo 14, comma 1 D.lgs. n. 33/2013

Organi di indirizzo politico e di amministrazione e gestione:

Consiglio Comunale (art. 42 D.lgs. n. 267/2000)
Organo collegiale di indirizzo e di controllo politico amministrativo composto dal Sindaco e da un numero di consiglieri individuato in funzione del numero degli abitanti del Comune, così come quantificato dall’ultimo censimento ufficiale. E’ titolare di autonomia funzionale e organizzativa ex art. 38 D.lgs. n. 267/2000 e di una competenza esclusiva in riferimento a taluni atti fondamentali per la vita dell’Ente individuati all’art. 42 del D.lgs. n. 267/2000. Il Consiglio resta in carica per cinque anni e il mandato inizia a decorrere dalla data dell’elezione.

Giunta Comunale (art 47, 48 D.lgs. n. 267/2000)
Organo esecutivo dell’Ente locale composto dal Sindaco che la presiede e da un numero di Assessori stabilito dallo Statuto. Titolare di competenza autonoma, seppur residuale su tutte le materie non espressamente attribuite dalla legge ad altri organi. Organo fiduciario del Sindaco, svolge attività di intensa collaborazione per l’attuazione dei programmi politici – amministrativi.

Il Sindaco (art 50 D.lgs. n. 267/2000)
Organo monocratico del Comune eletto dai cittadini a suffragio universale e diretto. Capo dell’Amministrazione Comunale e Ufficiale di Governo, ossia organo periferico dell’amministrazione statale e rappresentante del Governo in sede locale.

Amministratori 2015/2020